Monthly Archives: January 2015

L’orrore è quotidiano

In questi giorni in cui l’orrore unisce tutti sotto il braccio dei potenti, non voglio e non posso dimenticare che l’orrore è quotidiano. L’orrore dei migranti che a Melilla si ammazzano sulle barriere di filo spinato della Fortezza Europa, che … Continue reading

Posted in la rage | 1 Comment

Militanz

Danzo in oscuri luoghi, danzo da sola ché non so portare né essere portata, ma so bene come autogestire le mie ansie i miei problemi i miei dubbi. Ovvero non gestirli, inondare di parole chiunque su un dato argomento, aspettare … Continue reading

Posted in General, saudade | Comments Off on Militanz